“Troppa grazia” il film di Gianni Zanasi

Appuntamento con il cinema sabato 4 maggio alle 21.30 nel Giardino d’Inverno di Villa Bertelli, dove sarà trasmesso “Troppa grazia”, film di Ganni Zanasi, con Alba Rohrwacher, Elio Germano e Paolo Battiston, vincitore nel 2018 del Premio Label Europa Cinema al Festival di Cannes. Ospite d’eccezione lo sceneggiatore dell’opera Michele Pellegrini, fortemarmino, che per la prima volta “giocherà in casa”, intervistato in una breve presentazione dal giornalista Umberto Guidi. Pellegrini, in questo film ha lavorato insieme ad altri tre sceneggiatori: Giacomo Ciarrapico, Federica Pontremoli e lo stesso Gianni Zanasi. Un lavoro d’equipe che ha dato ottimi risultati. La sua esperienza cinematografica è importante e risale ai primi anni 2000, con “Il naso storto”, per proseguire poi nel 2005 con “Il gioco più bello del mondo”,  con “Noi due” nel 2006, con  “Nessuna qualità agli eroi” nel 2007, con “Nelle tue mani”, sempre nel 2007,  con “Non pensarci” nel 2008, con “Bar Sport” nel 2011, con “Ti stimo fratello” nel 2012, con “La scoperta dell’alba” sempre nel 2012, con “Il venditore di medicine nel 2014 e infine “Troppa grazia” nel 2018.