La conversione di un cavallo – Tableaux Vivants di Caravaggio

E’ l’evento di punta del calendario “Pasqua al Forte 2019” promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Forte dei Marmi, in collaborazione con la Fondazione Villa Bertelli: nella giornata di Pasqua, domenica 21 aprile andrà in scena infatti per la prima volta nella cornice di Villa Bertelli il suggestivo spettacolo della Compagnia Teatrale Ludovica Rambelli “La conversione di un cavallo – Tableaux Vivants” di Caravaggio,  che ha registrato nei luoghi di rappresentazione in Italia e all’estero sempre il tutto esaurito, lasciando il pubblico entusiasta, colpito dalla straordinarietà e suggestione del realismo dei quadri umani, vere e proprie opere composte a vista degli spettatori. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, si svolgerà in un doppio appuntamento, alle ore 21.00 e alle 22.00, in modo da ampliare maggiormente la possibilità ai visitatori di assistere all’imperdibile rappresentazione. La regista della Compagnia Ludovica Rambelli, insieme all’aiuto regista Dora de Maio, ha sapientemente costruito una messa in scena unica ed emozionante, un affascinate incontro tra arte pittorica, teatrale e musica in grado di trascinare lo spettatore direttamente all’interno delle opere dell’artista Michelangelo Merisi, meglio conosciuto come Caravaggio. Recuperando l’antica tecnica settecentesca dei tableaux vivants, otto attori della Compagnia ricostruiranno attraverso l’utilizzo dei propri corpi alcune tele del celebre pittore impegnandosi, inoltre in incredibili cambi di scena a vista scanditi ritmicamente dalle melodie di Mozart, Bach, Vivaldi e Sibellius. Gli attori in scena sono Serena Ferone, Andrea Fersula, Ivano Ilardi, Chiara Kija, Laura Lisanti, Antonella Mauro, Paolo Salvatore e Claudio Pisani.
In allegato foto di Gennaro Parricelli