Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Proseguono gli appuntamenti con la rassegna “Primavera in musica”, promossa dalla Villa Bertelli, in collaborazione con l’associazione musicale Diapason.  Sabato 20 aprile alle 18.00 nel Giardino d’Inverno sarà di scena “Armonie barocche”, un concerto del Duo violino e clavicembalo con Carla Mordan, Erminia Migliorini e con la partecipazione del controtenore Alessandro Carmignani. Le musiche saranno di G. F. Sances, G. F. Händel, J. S. Bach. L’evento proporrà un’esperienza di ascolto poco consueta e contemporaneamente una proposta musicale raffinata, che affiancherà ai grandi compositori di scuola tedesca un esponente poco frequentato del barocco italiano, come Giovanni Felice Sances. Il concerto seguirà l’inaugurazione della mostra “Houdini” di Giuliano Tomaini, in programma, sempre sabato 20 aprile alle 17.00 a Villa Bertelli.

 

Quando: 20 Aprile 2019
Ore: 18:00
Dove: Villa Bertelli

Potrebbero interessarti anche:

Basketball journey

Basketball journey Presentazione del libro Basketball journey di Alessandro Mamoli e Michele Pettene. Un’avventura on the road per riscoprire i miti e i protagonisti del basket USA. Evento a cura di #maisenza

72° Mostra Gruppo Labronico

72° Mostra Gruppo Labronico Il Gruppo Labronico, prestigiosa e storica associazione della città di Livorno, porta a Forte dei Marmi una mostra che rende omaggio, non solo a Giacomo Puccini, ma anche a tutti i numerosi artisti, riuniti intorno la lui nel Club La Boheme, e con lui protagonisti di un produttivo scambio culturale di quel tempo, che risentì del grande fermento culturale europeo di quel particolare momento storico. Questa sezione della mostra è curata da Enrico Dei. Il progetto…

72° Mostra Gruppo Labronico

72° Mostra Gruppo Labronico Il Gruppo Labronico, prestigiosa e storica associazione della città di Livorno, porta a Forte dei Marmi una mostra che rende omaggio, non solo a Giacomo Puccini, ma anche a tutti i numerosi artisti, riuniti intorno la lui nel Club La Boheme, e con lui protagonisti di un produttivo scambio culturale di quel tempo, che risentì del grande fermento culturale europeo di quel particolare momento storico. Questa sezione della mostra è curata da Enrico Dei. Il progetto…