Antonello Venditti torna a Villa Bertelli: curiosità sul cantautore romano

Tutto su Antonello Venditti

L’estate di Antonello Venditti è densa di concerti in tutta Italia. Con il suo Unplugged Tour 2018, infatti, il cantautore romano è pronto a girare tutto lo stivale, facendo tappa anche a Forte dei Marmi. Il prossimo 18 agosto, infatti, Antonello Venditti a Villa Bertelli porterà alcuni dei brani che hanno fatto la storia della musica italiana.

Ma andiamo a ripercorrere la sua carriera, scoprendo tante curiosità su Antonello Venditti:

Antonello Venditti, biografia

Nato a Roma l’8 marzo 1949, Antonello Venditti è figlio di un ex funzionario di stato (poi prefetto di Roma) e di un’insegnante di liceo di greco e latino. Ha iniziato a suonare il pianoforte quando era molto giovane, spinto da mamma Wanda e a 14 anni ha scritto Roma Capoccia, brano simbolo della sua carriera. La sua carriera è ufficialmente iniziata nel 1972. Venditti fece un provino al Folkstudio di via Garibaldi 59 ed entrò così nella formazione dei talenti del momento: Francesco De Gregori, Ernesto Bassignano, Giorgio Lo Cascio. E’ un artista della cosiddetta Scuola Romana e con i suoi brani ha celebrato in diverse occasioni la sua Roma.

Antonello Venditti, le canzoni più belle

Nella sua carriera 40ennale, tanti sono stati i brani di Antonello Venditti che sono entrati nel cuore delle persone e che hanno incoronato il cantautore romano come uno dei più amati a livello nazionale. Tra le canzoni più belle di Antonello Venditti, ricordiamo Notte prima degli esami, Grazie Roma, Nato sotto il segno dei pesci, Ci vorrebbe un amico, Che fantastica storia è la vita, Ricordati di me. E queste sono soltanto alcune delle bellissime poesie che Venditti ha messo in musica negli anni della sua carriera.

Antonello Venditti, curiosità

Vedere Antonello Venditti senza occhiali da sole è un’assoluta rarità. Il cantante, infatti, ha fatto dei suoi occhiali da sole a goccia un tratto distintivo. Non c’è foto, non c’è cover in cui lui non sfoggi quell’iconico accessorio sugli occhi. In realtà quelli che indossa non sono solo occhiali da sole, ma anche da vista.

Antonello Venditti è nonno

Antonello Venditti che, oggi, ha 69 anni, ha 3 nipotini: Alice, Tommaso e Leonardo. Il figlio Francesco Saverio (nato dal matrimonio con Simona Izzo), infatti, lo ha reso nonno per tre volte.

Antonello Venditti e la Roma

La Roma, Antonello Venditti ce l’ha nel cuore da sempre. E’ la sua squadra del cuore. Grazie Roma e Che c’è sono solo alcuni dei brani che il cantautore ha dedicato ai giallorossi.

Antonello Venditti e il suo “vibrato”

Particolarità inconfondibile di Antonello Venditti è, sicuramente, il suo “vibrato”, ossia il suo modo di cantante con vibrazioni continue della voce. Una caratteristica che nessun’altro cantante italiano possiede.

Antonello Venditti e la lettera a Pino Daniele

Lo scorso 7 giugno, Antonello Venditti ha partecipato a “Pino è”, concerto in ricordo di Pino Daniele nella sua Napoli. Qualche giorno prima della sua esibizione, però, Venditti ha scritto una lettera bellissima al suo amico:

Ci vorrebbe un amico, e noi lo siamo stati. Per questo poi non abbiamo suonato insieme, difendendo con pudore i nostri sentimenti”, si legge nella lettera.

“Io mi ricordo, quattro ragazzi con la chitarra/ e un pianoforte sulla spalla. Tu eri quello con la chitarra – ha proseguito Venditti parlando di Pino Daniele – come gli altri cantautori della scuola romana, ma eri anche quello con il pianoforte sulla spalla. A quei tempi facevamo tutto da soli, non avevamo manager e guidavamo i pulmini scalcagnati con cui viaggiavamo, scaricavamo strumenti e amplificatori”.

Amici lo siamo stati davvero – si legge ancora in quelle righe messe nero su bianco – uniti dalla notte prima degli esami rappresentata dalla nostra gavetta in tempi in cui facevamo musica non certo di moda. Lottavamo per farci ascoltare. […] Caro Pino, ci vorrebbe un amico comune che mi ricordasse quando ci siamo conosciuti”.

Antonello Venditti a Villa Bertelli

Antonello Venditti a Villa Bertelli arriverà con il suo Unplugged Tour 2018 portando alcune delle sue canzoni più belle. Per il cantautore questa non è la prima volta al Festival di Forte dei Marmi. Antonello Venditti a Villa Bertelli, infatti, ha fatto tappa anche lo scorso anno, suonando proprio nella notte di Ferragosto, come protagonista assoluto della kermesse musicale versiliese.