La Linea del Pasubio – Un documentario di Matteo Raffelli

A Villa Bertelli, nuovo, emozionante appuntamento con il regista Matteo Raffaelli che presenterà il documentario La linea del Pasubio, scritto a quattro mani con lo sceneggiatore Michele Pellegrini. L’opera è il racconto dei luoghi simbolo di una delle più aspre battaglie sul Monte Pasubio, dove la linea omonima segnava l’antico confine fra l’Italia e l’Austria ed era anche la linea delle trincee dei due eserciti. Nella narrazione trovano spazio le opere di Marco Nereo Rotelli e le letture di Beppe Servillo, che dà voce ai pensieri dei soldati al fronte nelle loro lettere a casa. Paura, disperazione, rabbia e smarrimento, scorrono sul volto del noto artista napoletano, che ben interpreta le profonde emozioni dei tantissimi uomini, molti giovanissimi, impegnati nella terribile guerra di trincea e del combattimento corpo a corpo. La proiezione non è solo la testimonianza di uno degli eventi più drammatici del secolo scorso, ma rappresenta anche la speranza che non tutto venne distrutto in quei tragici giorni di guerra. L’evento è a cura di Villa Bertelli. Ingresso libero