Caricamento Eventi

JETHRO TULL

 

La Storia

Jethro Tull – Gruppo rock progressivo, originario di Blackpool in Inghilterra, fondato nel 1967 dallo scozzese Ian Anderson (flauto traverso e polistrumentista). La formazione prende il nome dal pioniere della moderna agricoltura, l’agronomo Jethro Tull (1674-1741). La loro musica è contraddistinta dalla presenza dominante del flauto traverso, suonato dal virtuoso leader Ian Anderson. Dopo un esordio all’insegna del richiamo al blues, i Jethro Tull hanno attraversato la storia del rock, sperimentando vari generi: dal folk rock all’hard rock, dal progressive rock alla musica classica.

Hanno venduto più di 60 milioni di album in tutto il mondo. Nell’aprile 2014 Anderson aveva dichiarato che i Jethro Tull come band non esistevano più e che era sua intenzione abbandonarne il nome per continuare la propria carriera solista. Tuttavia, nel settembre 2017, Ian Anderson ha annunciato il ritorno del gruppo sulle scene, per celebrare il cinquantesimo anno di attività nel 2018, con un tour e un nuovo album presentato anche in Italia con la loro ultima tournée del 2019.

 

Circuito di vendita autorizzati : Ticketone. La biglietteria di Villa Bertelli è aperta con i seguenti orari: Giugno, venerdì sabato e domenica 16.00-19.00 – Luglio e Agosto, tutti i giorni 17.00-22.00

Prezzi

Poltronissima € 65,00

Prima Poltrona € 58,00

Seconda Poltrona € 53,00

Tribuna € 48,00

 

Accesso bambini

Per ragioni di sicurezza ed a tutela dell’incolumità fisica del minore, si sconsiglia fortemente di portare all’evento bambini di età inferiore ai 4 anni. In ogni caso i bambini di età inferiore ai 6 anni accompagnati da un adulto (maggiorenne) provvisto di regolare biglietto possono accedere gratuitamente al luogo dell’evento e assistere allo spettacolo, in numero di un bambino/a per ogni adulto accompagnatore.

Se l’adulto ha un biglietto per un settore a posti numerati, il bambino NON ha diritto ad occupare un posto a sedere e deve essere necessariamente essere tenuto in braccio. Il bambino dai 6 anni compiuti in avanti paga il biglietto intero.

Accesso disabili

I portatori di handicap possono acquistare un biglietto a prezzo standard, ed entrare con un accompagnatore gratuito solo se provvisti di certificato di invalidità al 100%. I biglietti sono reperibili esclusivamente contattando Villa Bertelli tramite la mail info@villabertelli.it e inviando il modulo che verrà fornito per la richiesta. I biglietti verranno concessi in base alla disponibilità per lo spettacolo in oggetto al momento della richiesta.

Onde evitare problemi all’ingresso al teatro e poter accedere ad una sistemazione consona, si sconsiglia fortemente l’acquisto di un biglietto generico. Solo per i disabili su carrozzina sono previsti dei posti predefiniti all’interno della platea.

Quando: 8 Agosto 2022
Ore: 21:30
Dove: Villa Bertelli

Potrebbero interessarti anche:

72° Mostra Gruppo Labronico

72° Mostra Gruppo Labronico Il Gruppo Labronico, prestigiosa e storica associazione della città di Livorno, porta a Forte dei Marmi una mostra che rende omaggio, non solo a Giacomo Puccini, ma anche a tutti i numerosi artisti, riuniti intorno la lui nel Club La Boheme, e con lui protagonisti di un produttivo scambio culturale di quel tempo, che risentì del grande fermento culturale europeo di quel particolare momento storico. Questa sezione della mostra è curata da Enrico Dei. Il progetto…

Basketball journey

Basketball journey Presentazione del libro Basketball journey di Alessandro Mamoli e Michele Pettene. Un’avventura on the road per riscoprire i miti e i protagonisti del basket USA. Evento a cura di #maisenza

72° Mostra Gruppo Labronico

72° Mostra Gruppo Labronico Il Gruppo Labronico, prestigiosa e storica associazione della città di Livorno, porta a Forte dei Marmi una mostra che rende omaggio, non solo a Giacomo Puccini, ma anche a tutti i numerosi artisti, riuniti intorno la lui nel Club La Boheme, e con lui protagonisti di un produttivo scambio culturale di quel tempo, che risentì del grande fermento culturale europeo di quel particolare momento storico. Questa sezione della mostra è curata da Enrico Dei. Il progetto…