“Il caso Coco Chanel. L’insopportabile genio”

“Il caso Coco Chanel. L’insopportabile genio”

La rassegna “L’altra Villa “promossa da Villa Bertelli, presenta 

la prima psicobiografia della donna che ha rivoluzionato la moda.

Un’opera di Liliana Dell’Osso, Dario Muti e Barbara Carpita 

per Giunti Editore. 

Sfilata modelli Chanel a cura dell’Atelier Patrizia Ricci

Lettura scenica dell’attore regista Renato Raimo

Modera lo psichiatra Giuseppe Ceraudo

 

Un appuntamento con la moda, ma anche con la letteratura scientifica, la presentazione dell’ultima fatica letteraria di Liliana Dell’Osso “Il caso Coco Chanel. L’insopportabile genio”, in programma sabato 27 luglio alle 18.30 in Piazza Garibaldi a Forte dei Marmi. L’evento è a cura della rassegna “L’altra Villa”, promossa da Villa Bertelli, in collaborazione con il Comune di Forte dei Marmi.  Dopo “L’altra Marilyn”, dedicato a Marilyn Monroe, il Direttore dell’Unità Operativa di Psichiatria e della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Pisa, si cimenta adesso nella prima psicobiografia della donna che ha rivoluzionato la moda. Insieme a lei, la collega Barbara Carpita e lo storico della scienza Dario Muti. Il libro racconta il vissuto della stilista e la crescente dissonanza fra la sua dimensione pubblica e quella privata. Il tutto, proposto in un format comprensibile, che ben spiega il nesso fra sintomatologia psichiatrica e creatività.  A prezioso corredo della presentazione, l’interpretazione scenica dell’attore-regista Renato Raimo, alla cui capacità recitativa Liliana Dell’Osso si è già affidata per altre sue opere, avviando una produttiva collaborazione. In un appuntamento dedicato a Coco Chanel non poteva mancare un piccolo sipario per la moda. L’Atelier Patrizia Ricci di Lucca sfilerà con le sue modelle, vestite dall’inimitabile eleganza firmata Chanel.