Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Il Principe Ranocchio, liberamente tratto dalla fiaba dei Fratelli Grimm, con il libretto e la regia di Melina Pellicano, le musiche di Marco Caselle, Stefano Lori e Gianluca Savia e le liriche di Marco Caselle, appassiona piccoli e grandi e li conduce in un mondo magico e divertente. Non solo. Fa commuovere, ridere, ma anche riflettere sul valore della diversità. Colpi di scena e straordinari effetti speciali, la cura e la bellezza dei costumi, trasportano lo spettatore fino al lieto finale.

I biglietti sono disponibili su Vivaticket e Ticketone la biglietteria di Villa Bertelli, aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 23.00.
Accesso gratuito ai bambini fino a 6 anni non compiuti, se tenuti in braccio agli accompagnatori.

Quando: 22 Agosto 2019
Ore: 21:30
Dove: Villa Bertelli

Potrebbero interessarti anche:

L’informazione della Tv pubblica tra pandemia e guerra in Ucraina

Il Principe Ranocchio, liberamente tratto dalla fiaba dei Fratelli Grimm, con il libretto e la regia di Melina Pellicano, le musiche di Marco Caselle, Stefano Lori e Gianluca Savia e le liriche di Marco Caselle, appassiona piccoli e grandi e li conduce in un mondo magico e divertente. Non solo. Fa commuovere, ridere, ma anche riflettere sul valore della diversità. Colpi di scena e straordinari effetti speciali, la cura e la bellezza dei costumi, trasportano lo spettatore fino al lieto…

72° Mostra Gruppo Labronico

Il Principe Ranocchio, liberamente tratto dalla fiaba dei Fratelli Grimm, con il libretto e la regia di Melina Pellicano, le musiche di Marco Caselle, Stefano Lori e Gianluca Savia e le liriche di Marco Caselle, appassiona piccoli e grandi e li conduce in un mondo magico e divertente. Non solo. Fa commuovere, ridere, ma anche riflettere sul valore della diversità. Colpi di scena e straordinari effetti speciali, la cura e la bellezza dei costumi, trasportano lo spettatore fino al lieto…

72° Mostra Gruppo Labronico

Il Principe Ranocchio, liberamente tratto dalla fiaba dei Fratelli Grimm, con il libretto e la regia di Melina Pellicano, le musiche di Marco Caselle, Stefano Lori e Gianluca Savia e le liriche di Marco Caselle, appassiona piccoli e grandi e li conduce in un mondo magico e divertente. Non solo. Fa commuovere, ridere, ma anche riflettere sul valore della diversità. Colpi di scena e straordinari effetti speciali, la cura e la bellezza dei costumi, trasportano lo spettatore fino al lieto…