Giuseppe Giacobazzi si conferma uno dei migliori comici in circolazione

Si conclude così, ieri sera 21 Agosto, la stagione delle risate a Villa Bertelli.

Ultimo, ma non per importanza, ad approdare sul palco del teatro fortemarmino è stato Giuseppe Giacobazzi con il suo spettacolo “Io ci sarò”.

L’esibizione si apre con una riflessione da parte del comico, che all’età di 54 anni si chiede se riuscirà a vedere i suoi nipoti, dal momento che sua figlia è solamente al quarto anno di età. I tempi di oggi tendono ad allungare le distanze, dilatare il tempo per perdersi nel fittizio. I neo-genitori, adesso, hanno l’età di chi ha già figli di 20 anni e non pensiamo mai al divario generazionale.

Giacobazzi, però, padre di mezza età, ci pensa a sua figlia e agli anni che intercorrono tra loro due. Ma di più si sofferma su come sarà sua nipote, che impressione avrà di lui, che vita avrà un giorno.

Non è sicuro di vivere abbastanza per conoscerla, così decide di lasciarle un videomessaggio ed è proprio su questo che è basato lo show. L’attore si racconta in prima persona, senza che terzi un giorno lo facciano al posto suo. Non perde occasione, comunque, di dare qualche consiglio e raccomandazione.

Il tema certo è malinconico e non propriamente allegro, ma è qui che sta il talento di Giacobazzi: nonostante affronti un tema attuale di virale importanza, spara battute a raffica, non lasciando il tempo di respirare al suo pubblico, il quale ha riso per due ore di spettacolo.

Gli argomenti affrontati sono vari: ci sono i suoi evergreen (come la tecnologia, gli smartphones, il navigatore satellitare) e anche qualcosa di più fresco (Superman e Bruce Lee).

Non manca la critica che ogni generazione ha da fare alla successiva “i miei tempi erano migliori”, classica frase dell’anziano ormai in pensione che osserva il mondo dagli occhi di chi non gli appartiene già più.

Ancora una volta Giacobazzi fa centro, riconfermandosi uno dei migliori comici in circolazione. Ma non è il solo ad aver avuto successo in questa stagione estiva, la Fondazione Villa Bertelli ha raggiunto numeri mai visti prima, vendite da record e complimenti da parte di tutti.

Ormai siamo quasi in chiusura, ma ad aspettarvi ci sono ancora tre eventi: Max Gazzè, stasera 22 Agosto; TheGiornalisti, 24 Agosto; Benji & Fede, 25 Agosto. Approfittate della disponibilità degli ultimi biglietti!