Una festa di fine estate diretta da Renzo Arbore a Villa Bertelli

La serata di ieri sera, 19 Agosto, per molti resterà indimenticabile. A rendere speciale il momento è stata la presenza del grande Renzo Arbore, che insieme all’Orchestra Italiana ha regalato al caloroso pubblico di Villa Bertelli non un’esibizione, bensì una festa a cui tutti, nessuno escluso, hanno partecipato divertendosi.

Lo spettacolo si apre con la voce di Roberto Murolo, il quale attacca le prima strofe di “Reginella”, per poi passare il testimone allo showman. Il pubblico, sin dall’inizio, è in estasi e non perde occasiona di “duettare” con il primo disk jockey italiano.

Lo spettacolo prosegue con lui che racconta qualche aneddoto inerente alla Versilia, dove sono nati i primi night club, in cui artisti di grande calibro facevano quella musica che ancora la radio non trasmetteva.

Non può mancare un pezzo suonato col suo inseparabile clarinetto ed ecco servita una spassosa versione di “Smorza ‘e llights”. Di nuovo tutti in piedi scandendo il tempo con le mani per una trascinante “Come mammeta ta fatt” con assoli di Imparato e di Gianluca Pica alla fisarmonica tutti da gustare.

Per quasi tre ore di spettacolo, Renzo Arbore intrattiene la sua folla ballando e cantando a ritmo delle più famose canzoni italiane, senza mai una pausa o un cedimento.  Viene preceduto da tanti video nei quali l’artista compare con tanti mostri sacri come gli scomparsi Salomom Burke e Tony Bennett o come Michael Bublle‘ e Bocelli e tanti altri a conferma di come ormai il suo show, il suo personaggio siano ormai conosciuti in tutto il mondo.

Sul finale, Arbore si congeda con una versione di “Luna Rossa”. Ma il pubblico non vuole lasciarlo andare e si avvicina al palco, per chiedere un ultimo intramontabile successo. Il cantante, allora, decide di chiudere con un po’ di samba e sulle note di “Cacao meravigliao” saluta Forte dei Marmi.

Niente da dire, il giardino di Villa Bertelli ha fatto da sfondo ancora una volta a una serata da voler rivivere ancora e ancora.

Il prossimo appuntamento sarà domani sera: Giuseppe Giacobazzi si diletterà sul palco cercando di farci ridere e riflettere. I biglietti sono ancora disponibili, non perdete l’evento!