San Pietroburgo Express, viaggio sentimental musicale nel cuore dell’Europa – Quartetto K

Il Quartetto K che si esibirà a Villa Bertelli nel Giardino d’Inverno è composta da Stefano Martini (violino), Matteo Salerno (flauto), Egidio Collini (chitarra) e Fabio Gaddoni (contrabbasso).

Il programma proposto è il seguente:

Brano tradizionale ungherese            Fantasia Ungherese

Brahms-Joachim                                Danza Ungherese n. 5

Chanson Tzigane                               Djelem Djelem

Vittorio Monti                                      Czarda

Dimitri Shostakovich                          Romance

Brani Popolari Russi                          Ja Vstretil Vas, Mama

Alfred Schnittke                                 Polka

Jeno Hubay                                       Serenade

Jerry Bock                                         To Life dal musical “Il Violinista sul Tetto”

Kreisler-Lehar                                   Frasquita

Fritz Kreisler                                     Marcia Viennese

Tsvetyot Kalina                                dal Film Cossack the Cuban

Antonin Dvorak                                Umoresque

Brano Tradizionale Russo               Dve Gitari

Da quasi due decenni il Quartetto K interpreta e rielabora con uno stile personale e accurato il repertorio musicale dall’area mittel-europea, russa e balcanica, un bacino inesauribile di musiche che da sempre hanno ispirato i più grandi compositori di ogni epoca. I musicisti del Quartetto K amano ricercare e riscoprire musiche dimenticate e poco conosciute tratte sia dal repertorio classico che da quello tradizionale; da questo lavoro nascono diversi progetti dedicati alla musica magiara e all’area ungherese, alla musica Russa, al repertorio klezmer oltre a progetti con autori come Shostakovik, Lehar, Shnikte ecc. I concerti del Quartetto K riscuotono ovunque i favori del pubblico che apprezza la grande capacità tecnica dei musicisti oltre alla bellezza delle musiche proposte che immancabilmente coinvolgono l’ascoltatore per cantabilità e ritmo. Tutti gli arrangiamenti sono scritti appositamente per questa formazione e sono state raccolte in due registrazioni. Diverse le collaborazioni con attori e registri tra cui recentemente l’esibizione per il Festival Pergolesi Spontini dedicato ai Falsi d’Autore per la regia di Giovanni Sinopoli con Marco Celli ed Edoardo Coen. Da segnalare anche la collaborazione con Gene Gnocchi. Il gruppo si esibisce in tutta Italia all’interno di festival e rassegne musicali per conto di varie istituzioni musicali; tra queste ricordiamo l’Accademia Filarmonica di Bologna (Sala Mozart), il Teatro Bibbiena di Mantova, Il Festival Pergolesi Spontini, l’Associazione Musicale Romana, gli Amici della Musica di Milano, il Gubbio Summer Festival, gli Amici della Musica di Novara (Teatro Coccia), il Teatro Rossini di Lugo, il Teatro Giuditta Pasta di Saronno, la rassegna MusicAncona, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, l’Università dell’Insubria di Varese, l’Istituto Campana di Osimo, la Fondazione Ravenna Manifestazioni, l’Emilia Romagna Festival, il Festival Internazionale “Nei Suoni dei Luoghi”, il Festival di Perinaldo (IM), il Festival Provinciale I Luoghi della Musica (SP), il Teatro degli Industri di Grosseto, il Festival Artinscena nella provincia di Modena, l’As.Li.Co. nell’ambito di Como Città della Musica ecc…; all’estero il Quartetto K si è esibito in Svizzera e a Malta. Tra i prossimi impegni il Quartetto K si ricorda il concerto a Bassano del Grappa per conto degli Amici della Musica presso il Teatro Remondini.